Il mare del Salento, tre giorni tra Porto Cesareo e Torre San Giovanni

Il mare del Salento, tre giorni tra Porto Cesareo e Torre San Giovanni

Partecipare a un contest fotografico e vincere un premio è qualcosa di fantastico, ma quando il premio è una vacanza di lusso nel mare del Salento, allora si che si gongola! 😀

Da salentino, respirare la propria terra nelle vesti di turista, mi da la possibilità di guardarla con occhi diversi…

Ho soggiornato in uno dei Trulli più incantevoli del Salento: il Tia Maria CountryInn. Situato a Torre Suda, marina di Racale, località turistica a pochi chilometri da Gallipoli, è la meta perfetta per chi vuole godersi il mare del Salento e la movida.

Tia-Maria-CountryInn-1-300x200 Il mare del Salento, tre giorni tra Porto Cesareo e Torre San Giovanni
Tia Maria CountryInn

La struttura è risalente al 1876, completamente ristrutturata, adagiata su un pendio di rocce antiche e di profumatissime erbe. Una maestosa dimora contadina composta da un Trullo (o “pajara”) e da tre dependances indipendenti molto raffinate.

Tia-Maria-CountryInn-6-300x200 Il mare del Salento, tre giorni tra Porto Cesareo e Torre San Giovanni
Tia Maria CountryInn

L’attrattiva principale della villa è la grande piscina incastonata tra rocce calcaree, ulivi secolari e tipici muretti in pietre a secco. Le mie giornate, ogni volta che tornavo dal mare, si concludevano con un bagno in piscina. 😆

Tia-MAria-CountryInn-181x300 Il mare del Salento, tre giorni tra Porto Cesareo e Torre San Giovanni
Piscina Tia Maria CountryInn

Per chi cerca una dimora in cui rilassarsi e al tempo stesso godersi il mare del Salento, non posso far altro che consigliarvi il Tia Maria CountryInn (Foto).

Porto Cesareo

Quando si pensa al mare del Salento, una menzione speciale va a Porto Cesareo. Località della costa ionica, a pochi passi da Gallipoli, è tra le località turistiche più apprezzate della Puglia, grazie alla sua spiaggia di sabbia finissima che si estende per 17 chilometri. Di fronte al centro abitato si erge dal mare un gruppo di isolette, la più grande è l’isola dei Conigli (o isola Grande) popolata da alcuni conigli allevati allo stato brado. L’intera zona è area protetta ed è raggiungibile in barca al costo di 5 euro.

Porto-Cesareo-Isola-dei-Conigli-300x200 Il mare del Salento, tre giorni tra Porto Cesareo e Torre San Giovanni
Isola dei Conigli

Ciò che amo di più di Porto Cesareo sono le acque cristalline, le dune naturali ricoperte di macchia mediterranea e la fauna marina che rende unica questa fascia di mare del Salento. Da alcuni anni è stato istituito il Parco Marino Nazionale in cui è possibile fare immersioni e scoprire le meraviglie che si celano in questo tratto di mare.

Vorrei suggerirvi di assaggiare le squisite triglie pescate in questo tratto di mare del Salento, alcuni pescatori mi hanno spiegato che si nutrono di una particolare alga e per questo sono molto prelibate. Io personalmente ho assaggiato una gustosa frittura di pesce mentre ero in spiaggia… Confermo ciò che si dice: il pesce in questa zona di mare del Salento è davvero ottimo!!! 😀

Frittura-di-mare-a-Porto-Cesareo-300x169 Il mare del Salento, tre giorni tra Porto Cesareo e Torre San Giovanni
Frittura di mare

L’unico neo di questo luogo, come del resto in tutto il Salento, è la miriade di persone che lo visitano durante il periodo estivo. Forse sarebbe più indicato organizzare una vacanza nel mese giugno, quando ancora non è preso d’assalto.

Porto-Cesareo-Le-Dune-2-300x200 Il mare del Salento, tre giorni tra Porto Cesareo e Torre San Giovanni
Le Dune, Porto Cesareo
Porto-Cesareo-Le-Dune-300x200 Il mare del Salento, tre giorni tra Porto Cesareo e Torre San Giovanni
Le Dune, Porto Cesareo

Torre San Giovanni

Un altro tratto di mare del Salento da non perdere è quello di Torre San Giovanni, marina di Ugento. L’acqua cristallina con il fondale molto basso e le lunghe spiagge di sabbia finissima, la rendono una delle mete preferite del sud Salento. Il suo nome è dovuto alla presenza di una torre edificata nel 1563, in origine servita a sorvegliare la costa dagli attacchi nemici. Inoltre, nelle sue vicinanze è stata rinvenuta anche un’altra meraviglia storica: l’antico porto romano di Auxentum (IV secolo a. C.).

Torre-San-Giovanni-2-300x200 Il mare del Salento, tre giorni tra Porto Cesareo e Torre San Giovanni
Torre San Giovanni

La zona rispetto a Porto Cesareo e Gallipoli è più tranquilla, anche se non mancano pizzerie, bar, ristoranti, resort a cinque stelle e villaggi turistici.

Torre-San-Giovanni-1-300x200 Il mare del Salento, tre giorni tra Porto Cesareo e Torre San Giovanni
Torre San Giovanni

Questo è uno dei tratti di mare del Salento ideale per i tanti appassionati di windsurf e kitesurf. Ogni anno si organizzano eventi che attirano professionisti del settore da tutto il mondo!!!

Aperitivo a Punta della Suina

Il mare del Salento e le sue coste nascondono tanti di quei tesori che è difficile stilarne una classifica. La costa ionica, in particolare, offre tanto sia in termini di bellezze naturali e sia di luoghi in cui rilassarsi sorseggiando un drink. Punta della Suina, località che prende il nome da una sporgenza del litorale che si protende verso il mare, offre il giusto connubio da questo punto di vista: mare limpido, paesaggio da sogno, natura incontaminata, chiosco in riva al mare e musica di sottofondo.

Punta-della-Suina3-300x169 Il mare del Salento, tre giorni tra Porto Cesareo e Torre San Giovanni
Punta della Suina
Punta-della-Suina-2-300x200 Il mare del Salento, tre giorni tra Porto Cesareo e Torre San Giovanni
Vista su Gallipoli

Tramonto sul mare

Uno dei luoghi più suggestivi in cui ammirare un bel tramonto sul mare è Porto Selvaggio. Mentre percorrevo la litoranea che collega Porto Cesareo a Gallipoli sono passato proprio di lì, ed ho assistito a un favoloso tramonto. Il mare del Salento si conferma portatore sano di emozioni… 😉

Porto-Selvaggio-300x200 Il mare del Salento, tre giorni tra Porto Cesareo e Torre San Giovanni
Porto Selvaggio

Si conclude qui questo breve viaggio alla scoperta del mare del Salento, spero vi sia piaciuto. Se avete bisogno di qualche consiglio o volete suggerirmi qualche curisosità, potete farlo giù nei commenti. Grazie e buon viaggio a tutti, alla prossima!!! 😉

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *